Accesso ai servizi

Venerdì, 11 Giugno 2021

Passaporto culturale per i nuovi nati a Leini. Domenica 27 festa della nascita alla Reggia di Venaria



Passaporto culturale per i nuovi nati a Leini. Domenica 27 festa della nascita alla Reggia di Venaria


 

I bambini leinicesi, alla nascita, avranno il proprio passaporto culturale che permette l’accesso libero, insieme alle loro famiglie, ai musei e luoghi culturali che aderiscono all’iniziativa. Si tratta di circa cinquanta strutture, tra le più prestigiose e note del Piemonte, che offrono servizi a misura di famiglia e di bambino, riconoscendo il valore della cultura come “risorsa di benessere, rigenerazione e potenziamento creativo per tutti gli esseri umani, già dai primi anni di vita”.

Il passaporto culturale fa parte del progetto Nati con la cultura, ideato da Fondazione Medicina a Misura di Donna e avviato nel 2014 con la collaborazione di Palazzo Madama e Ospedale Sant’Anna.

Tutti i neonati di Leini fino al 31 dicembre 2024 (ma la Convenzione può essere rinnovata) riceveranno il loro passaporto culturale e potranno dunque accedere gratuitamente, insieme a due accompagnatori, nelle strutture aderenti all’iniziativa, fino al compimento del primo anno di vita.

 

Una gioiosa festa di “benvenuto alla vita” dedicata alle neonate e ai neonati del 2020 e 2021 di tredici Comuni della cintura torinese, si terrà domenica 27 giugno prossimo nello straordinario scenario della Reggia di Venaria, per celebrare il loro arrivo al mondo: la data, originariamente fissata al 20 giugno, è stata spostata a causa delle previsioni meteorologiche non favorevoli.

È la prima edizione di un evento promosso e curato dal Consorzio delle Residenze Reali Sabaude in collaborazione con l’Asl TO4 Azienda Sanitaria Locale di Ciriè- Chivasso-Ivrea, Abbonamento Musei Torino Piemonte e CCW-Cultural Welfare Center.

A partire dalle ore 10 neonate e neonati, con le rispettive famiglie, saranno accolti dal direttore della Venaria Reale e dai Sindaci e Sindache delle città coinvolte nel progetto, per trascorrere un’intera giornata nei magnifici Giardini della Reggia. Un’occasione imperdibile che prevede anche numerose attività ludico-ricreative e artistiche: musica teatro, letture fotografia, laboratori, e spazi di informazione dedicati alla buona crescita, saranno a disposizione di tutte le famiglie ospitate. Sono previste “isole di attività” pensate per i bambini: lettura, musica, arte e fotografia e uno spazio dedicato al reparto di neonatologia dell’Ospedale di Ciriè nel quale sarà possibile apprendere le tecniche del massaggio neonatale. Nel corso della giornata, grazie al passaporto culturale, le famiglie potranno visitare gratuitamente la Reggia e i Giardini. Alle 17, infine, spettacolo teatrale della Casa del Teatro dei Ragazzi e Giovani di Torino.

I Comuni che hanno aderito al progetto, su invito della Città di Caselle Torinese, sono: Alpignano, Borgaro, Chivasso, Ciriè, Foglizzo, Leinì, Moncalieri, San Maurizio Canavese, San Mauro Torinese, Settimo Torinese, Venaria Reale, Volpiano.

 

Le strutture aderenti sono:

In Torino e area metropolitana: Camera Centro per la Fotografia, Museo Egizio, MEF Museo Ettore Fico, MUSLI Museo della scuola e del libro per l’infanzia – Museo Nazionale del Cinema – MAUTO Museo Nazionale dell’automobile – Museo Nazionale del Risorgimento Italiano – Palazzo Barolo, PAV parco d’arte vivente – Pinacoteca dell’Accademia Albertina, Castello di Rivoli – la Venaria Reale – Palazzina di caccia di Stupinigi, Infini.TO parco astronomico (Pino T.se) – Borgo e Rocca Medievale – GAM Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino – MAO Museo d’Arte Orientale – Palazzo Madama Museo d’Arte Antica, Museo Lavazza, MACA Museo A come ambiente, Museo civico di Casale Monferrato e Museo Civico Etnografico del Pinerolese MUSEP.

 

In Regione Piemonte: Atlante dei Suoni (Venasca) – Ecomuseo Sogno di luce (Alpignano) – Casa Cavassa/La Castiglia (Saluzzo) – Museo Son de Lenga (Dronero) – Castello di Miradolo (san secondo di Pinerolo) – Giardino botanico di Oropa – Museo Camillo Leone (Vercelli) – Museo civico di Cuneo – Museo del Tesoro del Duomo (Vercelli) – Museo civico A. Garda (Ivrea) – Museo Valdese (Torre Pellice) – palazzo Mazzetti (Asti) – WIMU Museo del Vino (Barolo)

 

“La cultura è un elemento fondamentale per la formazione della personalità e per lo sviluppo psico-sociale: crediamo fortemente nell’assunto che sta alla base del progetto Nati con la cultura e che la possibilità di accedere fin da neonati a luoghi culturali che offrono servizi e percorsi adeguati sia un grande regalo per tutti i piccoli leinicesi” è il commento dell’Assessore alla Cultura del Comune di Leini, Cristina Bruno.


Area Tematica: