Accesso ai servizi

Martedì, 16 Febbraio 2021

Fondo regionale morosità incolpevole per assegnatari alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica



Fondo regionale morosità incolpevole per assegnatari alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica


Possono accedere al fondo sociale regionale gli inquilini in condizione di morosità incolpevole, cioè che per cause indipendenti dalla loro volontà non sono riusciti a far fronte a tutte le spese previste dalle bollette.

 

REQUISITI PER ACCEDERE AL FONDO SOCIALE

  • essere regolare assegnatario di casa popolare alla data della presentazione della domanda;
  • avere un indicatore ISEE 2021 non superiore ad€ 360,35;
  • aver pagato, con riferimento alle bollette del 2020, una somma pari al 14% del reddito (calcolato sull'imponibile lordo del nucleo familiare per l'anno 2019). La somma pagata non potrà comunque essere inferiore ad€ 480,00, anche in caso di reddito

La quota minima dovrà essere versata entro e non oltre il 30 aprile 2021, pena la perdita del contributo.

 

PER GLI ALLOGGI A.T.C:

 

Presentazione domande: dal 01/02/2021 fino al 30/04/2021

 

Modalità

con prenotazioni fino al 16 aprile 2021:

  • via telefono al numero O11/3130504 (gli operatori rispondono dal lunedì al giovedì dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 16 e il venerdì dalle 9 alle 12);
  • via mail all'indirizzo prenotazionifondo@atc.torino.it, indicando nome, cognome, indirizzo e un recapito telefonico dove essere ricontattati. Al momento della prenotazione l'operatore comunicherà se la pratica potrà essere eseguita telefonicamente oppure se sarà necessario recarsi presso gli sportelli di Corso Dante 14- Torino.

Attenzione: il giorno della presentazione della domanda, la quota minima dovrà già essere stata versata per intero.

Per il pagamento, oltre alle bollette fino al 1 marzo 2021 è ancora possibile utilizzare questi canali:

  1. Pagamento tramite bonifico INTESTATO A: ATC-PIEMONTE CENTRALE CODICE IBAN: IT31L0306909 217100000300 161 BANCA INTESA SANPAOLO
  2. Pagamento TESIN (solo su circuito bancario Intesa Sanpaolo) versamento con accredito diretto su procedura Tesoreria, Messaggio TESIN a favore di: Ente 5354 'Agenzia Territoriale per la Casa del Piemonte Centrale'; conto corrente n. 395352 acceso presso Intesa Sanpaolo Filiale n. 500 Via Monte di Pietà, Nella causale devono essere chiaramente indicati: il NOMINATIVO dell'assegnatario (cognome e nome), il numero di MATRICOLA, morosità anno 2020.

Documenti richiesti

  • ISEE 2021
  • Redditi 2019/CUD 2020
  • Ricevute di pagamento 2020

 

Come pagare

  • con bonifico bancario intestato a: ATC PIEMONTE CENTRALE CODICE IBAN: IT31 L030 6909 2171 0000 0300 161 BANCA INTESA SAN PAOLO
  • con il metodo di pagamento Tesin (solo su circuito bancario Intesa San Paolo) con accredito diretto su procedura Tesoreria Messaggio TESIN a favore di: Ente 5354 "Agenzia Territoriale per la Casa del Piemonte Centrale"; conto corrente n. 395352 acceso presso Intesa San Paolo Filiale
  1. n. 500 via Monte di Pietà, 32.

 

Attenzione: nella causale del pagamento devono essere chiaramente indicati:

  • il NOMINATIVO dell'assegnatario (cognome e nome)
  • il numero di MATRICOLA
  • l'anno cui si riferisce la morosità incolpevole

 

PER GLI ALLOGGI C.IT.

 

Presentazione domande: dal 23/02/2021 fino al 15/05/2021

 

Modalità

  • via e-mail fondosociale@cit-torino.it, con tutti i documenti richiesti preferibilmente in formato [.pdf], documento di identità dell'assegnatario e, nel caso, anche del delegato.

Per le e-mail incomplete, CIT provvederà a inoltrare una e-mail di risposta, con l'indicazione dei documenti mancanti. Le e-mail incomplete non saranno quindi ammesse alla richiesta di contributo, fintanto che non saranno completate con i documenti mancanti.

Per le e-mail complete, CIT provvederà a trasmettere la ricevuta che attesta il buon esito della richiesta.

  • su appuntamento presso la sede di via Orvieto 1 (TO), da concordare telefonando al numero 32290 // 011011.32293.

Per una maggiore salvaguardia delle regole di prevenzione al contagio, è richiesta la presentazione di tutti i documenti, già in copia. L'accesso allo stabile è vincolato alla misurazione della temperatura, che sarà presa da un operatore di Polizia Municipale, e all'uso della mascherina. CIT garantisce il rispetto delle regole relative al distanziamento e all'uso dei dispositivi di protezione individuale.

 

Documenti richiesti

- ISEE 2021,

  • documenti di reddito di tutti i componenti del nucleo familiare (CU 2020, UNICO o 730/2020, Obism, Naspi, Reddito di Cittadinanza, Invalidità...),
  • documento d'identità dell'assegnatario e del suo delegato.

Come pagare

BONIFICO intestato a "CIT CONSORZIO INTERCOMUNALE TORINESE" IBAN: 1T 70 X 03069 09217 100000460082- banca INTESA SAN PAOLO

oppure

BOLLETTINO POSTALE intestato a "CIT - INTESA SAN PAOLO"

conto corrente n. 553107


Area Tematica: