Accesso ai servizi

Domenica, 29 Novembre 2020

Accese le luci di Natale: non solo per risollevare lo spirito, ma pensate per il commercio



Accese le luci di Natale: non solo per risollevare lo spirito, ma pensate per il commercio


Si accendono le luci di Natale: sono 30 i punti in cui sono state allestite le luminarie natalizie, con alcune novità rispetto all’anno 2019. Si tratta di sei luci a palo in piazza Ferrero, 5 sempre a palo in via Torino, 10 in via Pratonuovo, 3 a Fornacino e 3 a Tedeschi, uno striscione in via Papa Giovanni.

Come nella migliore tradizione, le luci si accendono nella domenica più prossima al 30 novembre, per spegnersi dopo l’Epifania.

L’Amministrazione Comunale ha scelto di proseguire con le luminarie natalizie – commenta l’Assessore al Commercio Marco Chiabrando -; siamo ben consapevoli del fatto che il periodo non sia certamente positivo e che ci siano molte persone che necessitano di aiuto e sostegno, ma siamo anche consapevoli del fatto che tra queste persone ci sono molti, moltissimi commercianti e, al di là di altre iniziative che stiamo prendendo e abbiamo preso per tutte le persone in difficoltà, riteniamo necessario dare un segnale positivo e di attenzione anche alle problematiche degli esercizi commerciali. Queste attività hanno solo bisogno dell’occasione giusta per ripartire, perché dietro c’è lo spirito imprenditoriale e la capacità commerciale dei loro proprietari: perdere il Natale significherebbe per loro ricevere un colpo difficile da assorbire, è doveroso che l’Amministrazione sia al loro fianco per attenuare tale colpo. E le luci di Natale hanno sicuramente l’effetto di creare serenità, un clima decisamente positivo per tutti, non solo per il commercio”.


Area Tematica: